top of page

JEEPNEY KINGS // NUOVA ONE SHOT ✈️ SERIE VIAGGI

Presentazione Jeepney kings + atlante dei birrifici italiani

➡️VIENI ALL’APERITIVO DI PRESENTAZIONE SABATO 29 AGOSTO IN BIRRIFICIO? DALLE 11.00 ALLE ALLE 16.00

➡️ Cosa ci sarà? L’assaggio in anteprima della jeepney kings e la presentazione dell’ ATLANTE DEI BIRRIFICI ITALIANI, visto che di viaggi si parla 🙂 Interverranno gli autori dell’atlante Andrea Camaschella e Davide Bertinotti

➡️ Cosa si mangerà? ✦ ADOBO ovvero il piatto filippino per eccellenza, in due versioni: una di pollo e l’altra di verdure

➡️ Cosa si berrà? ✦ JEEPNEY KINGS, naturalmente…

➡️ A che ora? ✦ La presentazione dell’Atlante dei birrifici italiani inizierà alle 11.30. saranno presenti i due autori. La partecipazione è gratuita ✦ Potrai fare l’assaggio della JEEPNEY KINGS a partire dalle 11.00 ✦ La cucina, in versione Filippina con l’ADOBO (vedi sopra), sarà attiva dalle 12 alle 15

➡️ Dove? ✦ presso la nostra tap room >> via dell’artigianato 22, Sovizzo, vi

➡️ PERCHE’ IL NOME JEEPNEY KINGS ✦ Il jeepney (una sorta di jeep allungata) è il mezzo di trasporto per eccellenza per le strade della caotica Manila: coloratissimi, rumorosissimi, sempre affollati di persone, fanno ormai parte integrante della cultura e arte filippina. Le decorazioni sono spesso molto kitch e la pratica di salire al volo ed appendersi ai pali è ormai consuetudine per molti. Abbiamo quindi giocato sull’assonanza con il gruppo Gipsy kings, mettendo al volante del jeepney il re mango con l’inseparabile lime al fianco.

➡️ SERIE LIMITATA VIAGGI #3 ✦ Amiamo viaggiare e lo facciamo anche pensando alla birra. I gusti, gli aromi e i profumi che sentiamo quando viaggiamo li vogliamo imbottigliare. Ogni volta che torniamo a casa portiamo con noi un bagaglio di emozioni gastronomiche che ci accompagna nei giorni successivi e che ci stimola la fantasia e la voglia di creare sempre prodotti nuovi. Per questo motivo abbiamo deciso di creare una serie di birre dedicate ai nostri viaggi, che esprimano l’anima del paese che abbiamo appena visitato e che siano in grado di trasportare chi le beve in un posto lontano che a noi ha regalato tante emozioni. La prima è stata Dipalicious, double ipa dedicata alla California (ora diventata una birra della linea fissa), la seconda è stata la Xin chào dedicata al Vietnam, IPL con pomelo e chili. Ed ora è il turno della Jeepney kings, dedicata alle Filippine, paese che abbiamo visitato a gennaio di quest’anno, prima dello scoppio della pandemia da covid-19. Abbiamo assaporato la cucina filippina, vero e proprio melting pot culinario di diverse culture e influenze: spagnola, americana, giapponese e persino cinese. I piatti vengono chiamati a seconda del metodo di cottura e non in base all’ingrediente principale, come ad esempio l’adobo: uno stufato, che può essere di pollo, verdure pesce o altre carni, purchè cotto .con aceto e soia, figlio proprio di influenze occidentali e orientali. Oppure la zuppa Sinigang, zuppa acida in cui il tamarindo dona acidità e colore agli ingredienti usati. Oppure i pancit, noodles sempre accompagnati da calamansi (lime filippino) tagliato a metà. La combinazione mango e lime filippino (calamansi) si trova spesso anche nei dessert, in primis nelle coppe di halo halo. Il paese è composto da più di 7000 isole, dalla nostra esperienza abbiamo notato, almeno nella magnifica isola di Palawan, una grandissima attenzione all’ambiente e ai fondali marini, moderna gestione dei rifiuti e tantissime strutture plastic free.

Komentarai